Home »

PROGETTO VDA BROADBUSINESS - NGN

Il progetto "Piano VdA Broadbusiness" si pone l'obbiettivo di superare il divario digitale della Regione Valle d'Aosta attraverso la copertura totale del territorio con la rete di banda larga di nuova generazione entro il 2017 e l'attivazione, gia' nel 2014, di molteplici punti di accesso gratuito a internet attraverso sistemi wifi.
le realizzazione di una moderna infrastruttura di comunicazione in fibra ottica é di importanza strategica per lo sviluppo della Regione perché a beneficiarne saranno tanto i privati e le imprese quanto le pubbliche amministrazioni e i turisti.

 

Attività

La Valle d’Aosta è costituita da un territorio di 3.200 Km2 in cui risiede una popolazione di circa 126.000 unità con una densità di 39 residenti per km2. Questa popolazione si distribuisce su 74 comuni, di cui solo Aosta supera i 35.000 abitanti. Tutti gli altri comuni hanno una popolazione inferiore ai 5.000 residenti e peraltro soltanto in 3 casi tale livello viene sfiorato.

Il territorio è formato da una valle centrale dove risiede gran parte della popolazione e degli insediamenti produttivi e da valli laterali, meno densamente abitate e più onerose da raggiungere con delle infrastrutture avanzate di telecomunicazione.

Nelle valli laterali la carenza di insediamenti produttivi e la presenza di Comuni di piccole dimensioni ha fatto sì che gli operatori di telecomunicazioni non abbiano effettuato opere di infrastrutturazione volte alla posa di reti in fibra ottica in grado di trasportare servizi telematici avanzati che richiedono grande disponibilità di banda.

Per favorire lo sviluppo di una rete telematica di nuova generazione, il Progetto prevede la realizzazione di dorsali in fibra ottica sul territorio regionale al fine di raggiungere:

  • le postazioni degli operatori mobili
  • le centrali TLC
  • 

L’infrastruttura così realizzata verrà resa disponibile in regime di libera concorrenza a tutti gli operatori che volessero rafforzare la propria rete con collegamenti in fibra ottica per poter offrire servizi a valore aggiunto.

Il Progetto, il cui importo complessivo è stato stimato in circa € 24 milioni, si avvale delle sinergie di costo con i piani di CVA (Compagnia Valdostana delle Acque SPA) per lo scavo e la posa di infrastrutture in fibra ottica.

Coordinandosi con CVA, la Regione ha potuto cogliere l’opportunità di progettare sin da ora un modello di “rete intelligente” (smart grid) in grado di ottimizzare i costi ed i consumi di energia, ponendo le basi per la messa a sistema dei diversi elementi che costituiscono il processo di produzione, distribuzione e consumo di energia che a valle potranno quindi interfacciarsi con le reti di telecomunicazione che collegano gli edifici e i punti critici per l’utilizzo di energia.

Il programma complessivo prevede diversi interventi (attualmente in corso o pianificati):

  1. Coordinamento operativo del tavolo NGN (Regione Valle d’Aosta, CVA e IN.VA.) per la definizione delle strategie regionali di sviluppo delle reti di nuova generazione.
  2. Project management per conto di Regione sull’intervento avviato per la posa congiunta con la società CVA di una parte della rete.
  3. Progettazione di massima ed analisi degli investimenti per il completamento della rete a partire delle infrastrutture rese disponibili dal progetto precedente. (dal progetto CVA-RAVDA, richiamato nel punto precedente).

NGN ITA con Legenda

 

 

Numeri di riferimento (in continuo aggiornamento)

  • 13 ottobre 2012 approvazione dello schema di convenzione tra la Regione e la società IN.VA.
  • 23 milioni e 985mila € di investimento complessivo
  • Di cui 7 milioni € a valere sui fondi POR FESR della programmazione 2007/2013
  • 290 Km di infrastrutture in fibra ottica posate in sinergia con la società CVA all’interno di canali d’acqua, su condotte forzate o nuovi scavi.
  • 360 Km di infrastrutture ulteriori da creare per collegare postazioni, centrali TLC e municipi
  • Raggiungimento di 137 tralicci della telefonia mobile e 67 centrali telefoniche di rete fissa
  • Molteplici punti di hot spot wifi attivati entro il 2015
  • 8 anni di interventi infrastrutturali previsti

Costante attività operativa che vede impegnate risorse specializzate in continuo movimento sul territorio

 

Link di riferimento

Regione Valle d’Aosta

Compagnia Valdostana delle Acque