RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA – MODELLO ORGANIZZATIVO D.LGS. 231/01

Codice EticoIN.VA., in ottemperanza ai dettami del D.Lgs 231/01 recante la “Disciplina della Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni" ha deciso di adottare misure finalizzate a prevenire la commissione di particolari fattispecie di reato.

Le regole dettate sono state recepite nella documentazione predisposta e nelle procedure del Sistema di Gestione Integrato, che devono essere rispettate da tutta l'organizzazione al fine di costituire l’esimente per la società dalla responsabilità di cui al D.Lgs.231/2001.

 
Modello Organizzativo:

 

D.Lgs. n. 231/01

Disciplina della Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni

Parte Speciale A

Piano di prevenzione della corruzione

Parte Speciale B

Relativa ai reati societari

Parte Speciale C

Relativa ai delitti informatici e trattamento illecito di dati

Parte Speciale D

Relativa ai delitti in materia di violazione di diritto d'autore

Parte Speciale E

Relativa ai reati contro la personalità individuale

Parte Speciale F

Relativa al reato di corruzione tra privati

Parte Speciale G

Relativa ai reati di omicidio colposo e lesioni colpose gravi o gravissime, connessi in violazione delle norme di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro

  

Normativa di riferimento:

 

D.Lgs. n. 231/01

Disciplina della Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni